Home  /  Mucca   /  Contadino si batte per le mucche con le corna
Armin Capaul (foto Franziska Frutiger)

Contadino si batte per le mucche con le corna

Cosa sarebbero le nostre Alpi senza le innumerevoli possibilità di escursioni e le mucche che pascolano tutt’intorno? L’immagine del bestiame marrone originale con due corna e montagne sullo sfondo non potrebbe essere più svizzera. Tuttavia, è un dato di fatto che attualmente solo il 10% di tutte le vacche sono dotate di corna. Per fermare questo sviluppo, un gruppo intorno ad Armin Capaul vuole creare incentivi finanziari per allevare mucche e capre con le corna. I pareri sull’iniziativa popolare federale “Per la dignità degli animali da reddito” (iniziativa Hornkuh) sono divisi. L’Unione svizzera dei contadini ha addirittura deciso di sbloccare la votazione il 25 novembre.

Titelbild der Hornkuh-Initiative

In Svizzera ci sono sempre meno mucche con la corna. Armin Capaul vuole cambiare questa situazione con l’Iniziativa per vacche con le corna.

Panoramica degli argomenti

Lo sviluppo verso le vacche senza corna è stato accelerato dalla costruzione di stalle a stabulazione libera dalla fine degli anni ’70. Le stalle a stabulazione libera sono più adatte agli animali perché le mucche hanno più spazio per correre e non devono più essere legate in modo permanente. Dal momento che gli animali che girano liberamente con le corna possono rappresentare un rischio per la sicurezza, di solito sono disincarnate.

La sicurezza è anche un argomento principale degli oppositori dell’iniziativa. Non solo le mucche nel fienile, ma anche il contadino e l’escursionista possono essere feriti mortalmente. Inoltre, nessuno studio ha finora dimostrato un’influenza negativa della decornazione sul benessere degli animali.

I sostenitori dell’iniziativa lo contraddicono. Per loro, una mucca con decornazione non solo perde la sua dignità: In quanto organo con un forte apporto di sangue, il corno è anche collegato all’apparato digerente e serve come mezzo di comunicazione tra gli animali. Il veterinario Wilhelm Höfer scrive addirittura che la qualità del latte è compromessa (maggiori informazioni su zalp.ch in tedesco). Per far sì che in futuro un maggior numero di mucche cornute pascolino sui prati svizzeri, i loro proprietari riceveranno un sostegno finanziario. Gli animali cornuti nelle stalle a stabulazione libera sono fondamentalmente possibili, ma occupano molto più spazio. A titolo di compensazione, i promotori avevano inizialmente proposto un franco per vacca e giorno o 20 centesimi per capra e giorno. Si tratta di circa 30 milioni di franchi all’anno, da finanziare mediante la ridistribuzione dei pagamenti diretti. Il testo dell’iniziativa lascia aperto l’importo. Non è inoltre chiaro come comportarsi con gli allevatori di bestiame le cui mucche cornute trascorrono la maggior parte della loro vita nella stalla legata.

Kühe auf der Alp

La decornazione viola la dignità della mucca? Oppure il rischio di lesioni agli esseri umani e agli animali è semplicemente troppo elevato?

Il consumatore decide

Oggi le mucche vengono allevate in stalle a stabulazione libera in modo più rispettoso degli animali. Per motivi di sicurezza e di efficienza, tuttavia, di solito devono pagare per questa nuova libertà con le loro corna. La misura in cui la mucca soffre durante la decornazione e i suoi effetti sul latte non sono stati (ancora) scientificamente provati. Finché i produttori devono lottare con il prezzo del latte, che non copre i costi, il cambiamento strutturale dell’agricoltura verso aziende agricole sempre più grandi non può essere frenato. Allora non solo le mucche cornute diventano una rarità sui nostri sentieri escursionistici, ma anche le piccole fattorie, che fino ad ora non riuscivano a malapena a tenere la testa sull’acqua.

Volete sapere da dove proviene il vostro latte e dove vanno a finire i vostri soldi? Qui troverete le aziende che vendono direttamente il latte. In modo del tutto naturale e senza le numerose fasi tecniche di processo che il latte del supermercato ha già attraversato.

Maggiori informazioni sull’Iniziativa sono disponibili sul sito ufficiale www.hornkuh.ch o nell’Arena (trasmissione RSI) del 2 novembre in tedesco.

Contadino si batte per le mucche con le corna
Bewerte diesen Beitrag