“Chomm zonis” (vieni da noi) mi ha detto Claudia e mi ha invitato allo Speck-Musegg. Naturalmente, non ho esitato a lungo e ho accettato la sfida. Sicuramente non dimenticherò il mio giorno di esperienza, che ho prenotato tramite Mucca.ch.

La famiglia Speck-Schlauri vive nell’idilliaco Appenzello con vista sul paradiso escursionistico dell’Alpstein.

Sönd wöllkomm” (essere benvenuti) è il motto qui. La gente di Appenzello è super ospitale. Anche il cane Leika mi saluta con la sua zampa. L’esperienza con gli animali continua, poiché sei cuccioli pelosi mi aspettano nella stalla. Raramente ho visto qualcosa di così carino! Anche la vista sul Churfirsten è mozzafiato. Dopo una tazza di caffè, Claudia mi mostra la fattoria e mi presenta suo marito e suo figlio Christof. Poi si va nella sala di produzione. È qui che vengono prodotti il famoso formaggio fresco in marinata di erbe, il maiale Musegg bröckli, lo stomaco di crosta Musegg e lo speck affumicato Musegg. Il nostro primo compito è quello di marinare e confezionare la crema di formaggio. Già la mattina prima, Claudia ha iniziato a fare il formaggio alle 5 del mattino. Ora, 24 ore dopo, vengono tagliati a metà e marinati in acqua salata. Dopodiché, tutto va abbastanza velocemente: mentre Claudia applica la sua marinata segreta di erbe al formaggio, io mi occupo della sigillatura sottovuoto e dell’etichettatura. Dopo un’ora, abbiamo confezionato non meno di 30 chili di formaggio fresco, che corrisponde a circa 180 litri di latte.

Più fresco di così non si può! Claudia si alza alle 5 del mattino per fare il formaggio fresco, che viene venduto nel negozio il giorno dopo.

“Ho bisogno di un caffè adesso”, dice Claudia e ci concediamo la breve pausa con vista sull’Alpstein. Dopodiché, si chiama carne e fitness: per il popolare Schweins-Museggbröckli, i pezzi di rognone di maiale devono prima essere portati su un gancio da carne nella camera di affumicatura. Questo funziona in modo completamente automatico ed è stato personalizzato dal produttore per soddisfare le esigenze della Speck-Musegg. La nuova tecnologia è particolarmente rispettosa dell’ambiente: grazie al fumo ionizzato, i tempi di fumo si accorciano, riducendo così le emissioni di polveri sottili.

L’affumicatoio è stato appositamente adattato alle esigenze di Speck-Musegg ed è ancora più ecologico.

Lavorare con il cibo rende piuttosto affamati. Per fortuna, qui siamo in una fattoria, quindi dovremmo essere in grado di nutrirci per un bel po’ di tempo. A parte gli scherzi, il mio stomaco sta davvero brontolando. “Ora cuciniamo qualcosa”, dice Claudia e insieme cuciniamo un bel pranzo per la famiglia. Abbiamo le nostre cotolette di vitello con purè di patate fatto in casa e carote al vapore. Che bella sensazione! Mentre io mi godo il mio caffè all’aperto, gli Speck ricaricano le loro batterie con un breve sonnellino. Posso capirlo, visto che lavorano sette giorni su sette dalle 5 del mattino alle 7 di sera.
Nel pomeriggio andiamo con Hansruedi all’alpe. “Hai il piede di capra?”, mi chiede. “Ne abbiamo bisogno per tagliare i cardi”. La famiglia Speck si astiene deliberatamente dall’irrorare le erbacce. Estirpare i cardi è un lavoro duro, ma siamo felici di farlo per il bene del suolo sano. Anche le mucche sono felici quando non devono mangiare le erbacce spinose. A proposito di mucche: dopo un meritato spuntino, devono essere riportate dal pascolo alla stalla per essere munte.

Dopo una bella giornata al pascolo, la sera le mucche tornano nella stalla protetta dal vento.

Ho immaginato che slegare le code sarebbe stato molto più facile! Con Hansruedi sembrava così facile. Ma in qualche modo non funziona. Quando finalmente sono pronto, Hansruedi mi mostra come mungere. Dopo alcuni tentativi ci riesco e tengo in mano il mio primo bicchiere di latte. Questo mi rende abbastanza orgoglioso. E ha anche un buon sapore. Riprendiamo il latte a valle, dove Claudia ci sta già aspettando. “Ora ci siamo guadagnati la nostra birra dopo il lavoro”, dice, e andiamo insieme in cucina, dove la figlia Corina ha già apparecchiato la tavola con le specialità di Musegg. La cena è super deliziosa e la famiglia mi regala anche una bella borsa piena di chicche di Musegg.

Sono felice! Allo stesso tempo, una certa stanchezza si fa sentire in me. Era da molto tempo che non avevo una giornata così educativa. La produzione di cibo è davvero divertente. E il lavoro all’aria aperta con la vista migliore era davvero bello. Posso tranquillamente saltare il centro fitness. Questa giornata di esperienza e il calore della famiglia Speck-Schlauri rimarranno certamente nella mia memoria per molto tempo.

.

Se prolungate il vostro soggiorno in Appenzello dopo la giornata dell’esperienza, vi aspettano meravigliosi panorami nel Paradiso degli escursionisti dell’Alpstein.

Lasciare un commento